LE ALTRE ASSOCIAZIONI DI QUARTIERE A PERUGIA

Scorri lungo la pagina e troverai nell’ordine seguente:

1: Associazione Rione di Porta Eburnea; 2: Borgo Bello; 3: Borgo Sant’Antonio; 4: Fontivegge insieme; 5: Associazione FILOSOFI…..AMO;

(Segnalateci la vostra associazione di zona a: ilprofumodeitigli@libero.it)

………………………………………….

1 – ASSOCIAZIONE DI RIONE DI PORTA EBURNEA

Riportiamo a seguire una dichiarazione di intenti da parte degli abitanti di Porta Eburnea, che condividiamo e sosteniamo pienamente:

 

“Sono bastati pochi incontri tra alcuni residenti e commercianti del quartiere di Porta

Eburnea, per capire che siamo maturi per costituire un’associazione di quartiere.

Ciò che ci accomuna è principalmente il desiderio di vivere il nostro quotidiano in modo

non più singolo ma comunitario ed anche il desiderio di riprenderci il senso di

appartenenza ad un quartiere inteso non come semplice agglomerato di contenitori vuoti,

ma al contrario, vissuti da gente che ha idee ed esperienze da mettere al servizio della

comunità e delle istituzioni. Tutto questo naturalmente senza abbracciare schieramenti

politici di alcun genere e nel rispetto delle idee di ognuno di noi.

L’associazione una volta costituita dovrà adoperarsi per individuare i problemi più urgenti

e prioritari e suggerire eventuali soluzioni, sia facendo da tramite con le istituzioni preposte al governo cittadino, sia con iniziative in proprio.

Analizzando quelle che sono le attuali criticità del nostro Borgo e dalle quali si dovrebbe

partire per un progetto di “rinascita”, possiamo indicare:

1. restyling dell’intero quartiere a partire dall’arredo urbano, manto stradale nonchè

segnali stradali, pannelli informativi turistici, pulizia più capillare delle strade,

recupero delle piccole aree verdi, recupero dei nostri monumenti e luoghi degni di

essere valorizzati da un punto di vista storico-artistico. La manutenzione di strade,

illuminazione, fognature e forazze dovrebbe tornare ad essere ordinaria e non più

straordinaria.

2. Pensiamo che un recupero estetico della zona potrebbe contribuire ad avviare un

circuito di interesse turistico: percorsi culturali con cadenza fissa, muniti di

autorevole guida che porti in giro per il quartiere sia gli abitanti, che non conoscono

ancora il patrimonio culturale in cui vivono, che i turisti. Per tale motivo,

collaborando con le istituzioni, potremmo valorizzare con aperture straordinarie i

luoghi di interesse culturale (Conservatorio ed Oratorio dell’Annunziata, Teatro

della Sapienza, Chiesa di Santo Spirito ex Ospedale Fatebenefratelli e relative

chiesa, Chiesa di San Prospero). Un progetto che possa coinvolgere gli studenti

del Liceo Linguistico “Pieralli”, da valorizzare come guide turistiche in lingua,

potrebbe favorire anche il turista straniero.

3. Potremmo dar vita ad attività culturali di vario tipo, piccolo concerti da tenersi

nelle piazzette, mostre di vario tipo, lettura ad alta voce per bambini e adulti

nonché singolari rappresentazioni ed eventi teatrali, musicali e di danza

appositamente pensati per valorizzare gli spazi urbani del quartiere.

4. Il recupero delle aree verdi ci consentirebbe di favorire l’aggregazione dei

bambini che risiedono nel borgo e che hanno difficoltà ad incontrarsi nell’ambito

residenziale.

5. Si propone altresì di dar vita ad un mercatino settimanale di frutta, verdure ed

artigianato di qualità, anche questo da tenersi in un giorno fisso nelle solite

piazzette.

Tali iniziative hanno anche lo scopo di limitare il rischio di una pericolosa marginalità di

tutta l’area, che favorisce in maniera proponderante le attività di spaccio di stupefacenti e

la microcriminalità, e nel contempo di favorire il rientro di attività economiche e di famiglie

residenti.

Forse il rione di Porta Eburnea rimane l’unico a non avere una associazione che si occupi

di migliorare la vita di ogni giorno di chi ci vive. In altri rioni le associazioni di quartiere

hanno avuto risultati molto positivi; questo può essere un incentivo ulteriore per la sua

nascita”.

Gli abitanti di Porta Eburnea                                                                       http://www.portaeburnea.it     http://www.facebook.com/portaeburnea

2 – ASSOCIAZIONE BORGO BELLO – informazioni in: http://borgobello.wordpress.com/

3 – RIVIVI BORGO SANT’ANTONIO – informazioni in:

http://www.borgosantantonio.org/

4- FONTIVEGGE INSIEME –

Riportiamo a seguire alcuni estratti dal comunicato emesso dall’associazione “Fontivegge insieme” all’atto della sua costituzione:

Nata dalla volontà di un gruppo di cittadini residenti e non che, stanchi di vedere la propria città negativamente cambiata durante questi ultimi anni, ha così deciso di “prendersi cura” di un quartiere tra i più delicati in assoluto della nostra città. È con la volontà quindi di organizzare eventi, conferenze, momenti di cultura e più in generale situazioni di positiva aggregazione socialmente trasversale, che nasce questo progetto, questa sfida all’illegalità, questa battaglia che ha come fine la rinascita in questo caso del quartiere Fontivegge.
Tra le prime iniziative previste dall’associazione, sarà a breve lanciata una campagna di tesseramento atta ad aggregare quanti più cittadini possibili nel quartiere in questione. Non è importante essere residenti per tesserarsi, perché la stazione è il biglietto da visita della città intera e tutti possono dare sostegno a questa causa. In seguito, con la speranza di poter contare su quanti più cittadini possibile, inizieranno una serie di eventi e progetti forieri speriamo di sana aggregazione e non solo.

Contatti:  fontiveggeinsieme@gmail.com;  3911178510

5 – Associazione FILOSOFI…..AMO

https://www.facebook.com/associazionefilosofiamo

 

Annunci